"INSIEME IN ARMONIA" - PROGETTO CONTINUITA'

"INSIEME IN ARMONIA" - PROGETTO CONTINUITA'

Nell'ambito del Progetto Continuità, durante l'Open day, lo scorso giovedì 5 dicembre 2019, dalle ore 15:00 alle 16:00, le prof.sse Bolognino e Dragonetti hanno illustrato alcune attività che il tempo prolungato offre l'opportunità di svolgere, rispettivamente per italiano e matematica: lo studio della lingua latina e la semplificazione di alcuni problemi aritmetici e geometrici grazie all'uso degli stecchini.

Gli alunni della classe 1 C secondaria si sono cimentati nella ricerca di citazioni latine, che hanno poi presentato ai genitori attraversdo la realizzazione di un power point; inoltre, sono stati risolti dei problemi geometrici con l'ausilio degli stecchini.

L'incontro ha riscosso un buon successo ed i bambini delle classi quinte della scuola Primaria presenti hanno anche posto alcune domande alle docenti, le cui risposte hanno chiarito molti dubbi e soddisfatto alcune curiosità.

Nella stessa giornata, gli alunni e le alunne della V classe della scuola Primaria di Palmariggi, in un momento di lavoro comune tra le docenti della Scuola Primaria e i docenti di Italiano e Arte della Scuola Secondaria di I grado, sono stati impegnati nella realizzazione di un laboratorio espressivo di Lingua Italiana e Artistico nell’ambito del Progetto Continuità “Insieme in armonia”.
Hanno portato in scena una breve rappresentazione dal titolo “Fare il Natale” in cui, formando essi stessi un “albero vivente”, hanno avuto modo di riflettere sui valori del Natale.
Con materiale da riciclo, come tappi di sughero, carta di giornale, riviste, rotoli di cartone, sono stati poi realizzati addobbi natalizi decorati in vario modo.
Questa coinvolgente esperienza è stata supportata dall’entusiastica collaborazione dei genitori.

Nei giorni 2 e 9 dicembre poi, rispettivamente nei plessi di Giuggianello (ore 10-11) e Muro Leccese (ore 9-11), i prof.ri Massaro Flavio e Cazzato Grazia hanno portato, nelle classi quinte della scuola primaria, un intervento didattico riguardante la lingua italiana.
Si è scelto di puntare sulla lettura espressiva e drammatizzata di brevi testi narrativi (alcune favole tradizionali).
Il discorso è stato introdotto tramite un brainstorming sull’importanza della lettura.
Successivamente si è discusso sulle attività di lettura normalmente svolte in classe e si è poi concentrata l’attenzione sul valore della lettura ad alta voce, sia come esercizio utile a ottenere una maggiore consapevolezza delle proprie abilità comunicative, sia come strumento di
socializzazione e di interazione.
Coinvolgendo gli insegnanti della scuola primaria e i genitori presenti, si è poi proceduto alla lettura drammatizzata di una favola (assegnando a ciascuno dei lettori un ruolo, in funzione dei vari personaggi presentati nel testo). Si è quindi proposto lo stesso esercizio agli alunni, coinvolti
per gruppi nella lettura dello stesso testo e di altri brani simili. L’interazione con i colleghi della scuola primaria e con gli alunni è stata positiva. Si sono apprezzati in generale la partecipazione e l’entusiasmo con cui le classi hanno aderito alle attività proposte: la maggior parte degli alunni si sono fatti coinvolgere molto volentieri negli esercizi di drammatizzazione e anche i più timidi non hanno faticato molto a mettersi in gioco, in un clima rilassato e sereno.

5 dicembre 2019 - lezione di Italiano e Matematica, prof.sse Bolognino e Dragonetti, Muro Leccese

IMG 20191206 WA0034IMG 20191206 WA0035IMG 20191206 WA0037IMG 20191206 WA0038IMG 20191206 WA0039IMG 20191206 WA0040IMG 20191206 WA0042IMG 20191206 WA0043IMG 20191206 WA0044

5 dicembre 2019 - laboratorio espressivo (Italiano, Arte), Palmariggi

IMG 20191220 WA0018IMG 20191220 WA0019IMG 20191220 WA0020

 

Vai all'inizio della pagina